Enti locali, approvata la riforma. Erriu: "Guarda al futuro"

27 Gennaio 2016

CAGLIARI, 27 GENNAIO 2016 - Sono tre i capisaldi della riforma degli enti locali approvata dal Consiglio regionale della Sardegna con 29 voti a favore e 17 contrari: le Unioni di Comuni, la Città metropolitana e il superamento delle Province. "Le Unioni di Comuni e le loro varianti territoriali (Rete metropolitana di Sassari e Reti urbane) costituiscono la vera sfida, in quanto introducono un assetto che punta a rafforzare e valorizzare la cooperazione tra Comuni - spiega l'assessore degli Enti locali Cristiano Erriu -. Si tratta, peraltro, di un esempio unico in Italia: siamo l'unica regione ad aver reso obbligatoria l’adesione di tutti i Comuni ad una Unione. Questa Giunta ritiene che le Unioni di Comuni siano il vero progetto innovativo sul quale puntare e una sfida decisiva per il futuro".

Continua a leggere la notizia

Condividi: